Search
Generic filters
Search
Generic filters

Niente canzoni d’amore

L'atteso debutto cinematografico di Elodie in Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa
di Davide Carbone
  • domenica, 4 settembre 2022

La Mostra del Cinema di Venezia è una magnifica isola capace di lasciare fuori dalla porta tutto ciò che non è cinema. Nel buio della sala non esistono storie che non meritino attenzione o che non possano essere raccontate; per la durata della proiezione non esistono nomi e cognomi ma solo personaggi, che mettono in gioco sullo schermo la loro credibilità.
In una sezione Orizzonti sempre più concorso parallelo troviamo Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa, cronaca in bianco e nero musicata da Teho Teardo di una faida ambientata nei territori sconfinati del Gargano, dove l’orizzonte si mescola con il cielo. A prestare il volto alla protagonista Marilena, al centro di una storia d’amore con la persona sbagliata, Elodie. Non la cantante, non il personaggio televisivo. Semplicemente Elodie Di Patrizi, impegnata a portare sullo schermo un carattere di donna forte, che mette al primo posto di una personale scala di valori la realizzazione dei propri desideri, la cocciuta determinazione di non piegarsi a un destino già scritto da criminali che impongono le regole da seguire e persino le persone di cui potersi o meno innamorare.
Davanti alla telecamera si può essere chiunque. Elodie affronta il battesimo della Mostra mettendosi in gioco, lasciando tutto il resto fuori dalla porta.

TI MANGIO IL CUORE

La Quarta mafia, radicata nella parte alta della Puglia, pur essendo poco conosciuta è un’organizzazione molto pericolosa. Tra gli altopiani del Gargano vi sono due famiglie,...

LEGGI