venicecityguide

Search
Generic filters
Search
Generic filters

La musica nell’aria

Porte aperte al Conservatorio Benedetto Marcello
di Redazione VeNews

Studenti del Conservatorio impegnati in concerti tematici, per un viaggio sonoro tra le stanze di un Palazzo storico, in cui tutto parla di musica.

Una volta attraversato il ponte dell’Accademia, per ammirare la duplice visuale del Canal Grande, e dopo essere passati davanti alla chiesa di San Vidal, dove gli Interpreti Veneziani intrattengono settimanalmente gli spettatori con le 4 Stagioni di Vivaldi; girare verso l’estremità di Palazzo Franchetti e, senza farsi ingannare dallo strano effetto ottico di angoli e archi, addentrarsi nel campiello Pisani per essere piacevolmente sorpresi dalla maestosa facciata in pietra d’Istria di Palazzo Pisani.
La costruzione del Palazzo, durata dal XV al XVII secolo, si deve al ramo di Santo Stefano della famiglia Pisani, benemerito verso le lettere e le arti, ma costretto a vendere il Palazzetto nel 1816 per far fronte ai debiti.
Ora sede del Conservatorio Statale Benedetto Marcello, compositore veneziano del primo Settecento, ospita dal 20 luglio al 6 agosto la seconda edizione della rassegna musicale Il Marcello Suona. Nel progetto, realizzato dal Conservatorio in collaborazione con VENICE ON TOP, le giovani eccellenze dell’istituzione si esibiscono nella Sala Concerti in cinque eventi, di circa un’ora ciascuno.

Apertura di rassegna con Capolavori della musica da camera, composizioni di Beethoven e Robert Schumann; seguono in Musica…per la nobiltà una serie di composizioni di esponenti della musica barocca tra cui Claudio Monteverdi e la veneziana Barbara Strozzi. Quasi a riflettere l’ampia offerta formativa del Conservatorio, tra cui lo studio di tastiere storiche e del trombone rinascimentale, nella seconda serata vengono suonati la tiorba e chitarra barocca da Alvise Zanella e il violino barocco da Sebastiano Franz.

Per un’esperienza più completa è consigliato arrivare qualche ora prima delle 21, orario di inizio del concerto, e fare un salto nell’adiacente Museo della Musica, ospitato nella Chiesa ottocentesca a pianta greca in Campo San Maurizio, per lasciarsi istruire dalla collezione che copre un arco cronologico di circa 300 anni di liuteria italiana. Infine, Da Oriente e da Occidente raccoglie 11 componimenti di quattro artisti di epoche diverse, facendo da intermezzo per il salto temporale proposto dalle ultime due serate, Novecento (I) e Novecento (II), quasi avanguardiste. Il biglietto è gratuito per bambini da 0 a 10 anni e per persone con disabilità e accompagnatore, mentre è di cinque euro per studenti fino ai 26 anni.

Il Marcello Suona
Dal 20 Luglio 2022
Al 6 Agosto 2022

WHEN

dal 20 Luglio 2022
al 6 Agosto 2022