venicecityguide

Search
Generic filters
Search
Generic filters

Maestra di vita

M9, a salvaguardia della storia
di Davide Carbone

La grande storia del ventesimo secolo esce dalle aule e arriva all’M9 – Museo del ‘900, per un festival che ne ribadisce l’importanza sociale e civile.

La ‘scintilla’ scocca nell’aprile del 2019, quando Andrea Camilleri, Liliana Segre e Andrea Giardina si fanno promotori di un accorato appello per ridare dignità in ambito didattico e sociale all’insegnamento della storia come disciplina fondamentale, ridimensionata nell’esame di maturità e ridotta nelle ore di insegnamento, vittima di un ‘bistrattamento’ sociale ed istituzionale che si traduce ormai quotidianamente nella negazione di avvenimenti storici oggettivamente documentati e nella creazione di ‘contro-storie’ da strumentalizzare a proprio uso e consumo.

Proprio rifacendosi al concetto di storia come “bene comune” il Museo M9 di Mestre, che della storia fa ‘semplicemente’ la propria ragione di vita, ospita dal 27 al 30 maggio il primo festival di Public History, organizzato in occasione della IV Conferenza nazionale dell’AIPH, dal titolo Storia Bene Comune, omaggio appunto al Manifesto sulla Storia firmato da Liliana Segre, Andrea Camilleri e Andrea Giardina.

Spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, rievocazioni in costume, un’installazione di realtà virtuale, dibattiti e conversazioni sulla storia e la memoria pubblica del Novecento italiano si alternano tra Auditorium Cesare De Michelis, foyer e chiostro del polo culturale di Via Pascoli per ribadire quanto la storia, la salvaguardia del suo racconto e la valorizzazione del suo studio rivestano un ruolo a cui la società contemporanea e soprattutto quella futura non possono in alcun modo permettersi di rinunciare.

Michela Marzano, Duccio Chiarini e Don Luigi Ciotti alcuni degli ospiti che dal 27 al 30 maggio M9 invita per incontri ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tramite le piattaforme del Museo, in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari Venezia e sotto il patrocinio della Giunta Centrale per gli Studi Storici, la Società Italiana per lo Studio della Fotografia, la Società Italiana delle Storiche, l’Associazione Italiana Biblioteche, l’Associazione Italiana Docenti Universitari Scienze Archivistiche, il Festival dei Popoli, con la media partnership di Rai Cultura e Rai Storia.

 

Storia Bene Comune
Dal 27 Maggio 2022
Al 30 Maggio 2022