Search
Generic filters
Search
Generic filters

ALL THE BEAUTY AND THE BLOODSHED

ALL THE BEAUTY AND THE BLOODSHED - Official still

Proiezione ufficiale

Sala Grande
13:50
di Laura Poitras

( 2022, USA, 117')

LEONE D’ORO VENEZIA 79

Protagonista di questo documentario è la fotografa Nancy “Nan” Goldin, famosa nel mondo per le sue immagini esplicite e per il legame indissolubile tra vita e lavoro. I suoi reportage intimisti influenzeranno il lavoro di moltissimi altri fotografi, la sua attenzione è principalmente rivolta all’universo LGBT, con le tematiche dell’HIV e dell’uso di oppioidi al centro della sua indagine. Proprio a quest’ultimo aspetto si lega la grande lotta della sua vita contro il colosso farmaceutico Purdue Pharma e la famiglia che la controlla, i Sackler, produttori e promotori di OxyContin, narcotico responsabile di un’epidemia di dipendenza da oppioidi negli USA che ha causato oltre 400.000 vittime.

Laura Poitras

Documentarista, produttrice e regista, Laura Poitras ha vinto l’Oscar per il migliore documentario con Citizenfour nel 2015, condiviso con Mathilde Bonnefoy e Dirk Wilutzky. A Cannes è presente due volte, nel 2016 con Risk, incentrato sulla figura del fondatore di WikiLeaks Julian Assange, e nel 2021 con The Year of the Everlasting Storm: sette storie di sette autori di tutto il mondo, autentica lettera d’amore al potere del cinema e dei suoi narrator, firmata tra gli altri da Panahi e Weerasethakul.

trailer

INTERNATIONAL CRITICS

SCREEN
INTERNATIONAL
4/5
THE HOLLYWOOD
REPORTER
5/5
THE FILM
VERDICT
3.5/5
Mathieu Macheret
Le Monde
2.5/5
BEN CROLL
THE WRAP
4/5
TOMMASO KOCH
EL PAIS
4.5/5
JONATHAN ROMNEY
THE OBSERVER
4/5
BARBARA HOLLENDER
rzeczpospolita
4/5
Daniel Kothenschulte
FRANKFURTER RUNDSCHAU
3/5

Laura Poitras racconta Nan Goldin, tra fotografia ed eccessi

Un genere non-genere ‘vecchio’ come il cinema

X