PADIGLIONE DELLE ARTI APPLICATE

ModernismoTropicale_V&A
Tropical Modernism: Architecture and Power in West Africa

COMMISSIONER/S

Victoria&Albert Museum, London, UK

CURATOR/S

Christopher Turner, Nana Biamah-Ofosu, Bushra Mohamed. In collaboration with Architectural Association (AA), London, UK and Kwame Nkrumah University of Science and Technology (KNUST), Kumasi, Ghana

20 maggio 2023 - 26 novembre 2023

Per il settimo anno consecutivo il V&A è presente alla Biennale con un progetto speciale che quest’anno si concentra sull’influenza che il Modernismo tropicale ebbe sui paesi dell’Africa occidentale. Attraverso l’analisi del lavoro del Dipartimento di Architettura Tropicale e di vari casi studio, la mostra presenta un’installazione cinematografica multicanale al fine di riflettere criticamente sulla storia imperiale del Modernismo tropicale, un distintivo stile architettonico inizialmente sviluppato e impiegato come strumento per sostenere il dominio coloniale, e in seguito adattato dagli architetti dell’Africa occidentale per promuovere l’entusiasmo e le rinnovate possibilità all’indomani dell’indipendenza del Ghana – il primo paese dell’Africa sub-sahariana ad affrancarsi dal dominio coloniale nel 1957. La mostra è curata da Christopher Turner (V&A) insieme a Nana Biamah-Ofosu e Bushra Mohamed (AA), realizzata in collaborazione con l’Architectural Association (AA) di Londra e la Kwame Nkrumah University of Science and Technology (KNUST) di Kumasi.

MAGAZINE
WHERE

Modernismo tropicale, il progetto V&A alla Biennale Architettura 2023