Search
Generic filters
Search
Generic filters

CAMARERA DE PISO

CAMERERA DE PISO_Martel_Fuori Concorso

Proiezione ufficiale

Sala Giardino
17:00
di Lucrecia Martel
con Jorgelina Contreras, Daniel Valenzuela, Anavelí Acero, Ariel Gigena

( 2022, Argentina, Messico, 11')

Undici minuti secchi. Poco tempo, pochissimo spazio in cui far rifluire e convergere temi attuali ed emergenti in fatto di arte ed estetica. Martel ci prova e mette in concreto tutta la sua abilità di sintesi. In 660 secondi, uno più uno meno, la regista comprime i corpi umani, la danza delle forme e le tecniche cinematografiche in un’unica scatola audiovisuale. Camarera de piso non è solo lo squarcio circoscritto nella vita di una donna che, per aiutare la famiglia, si impratichisce nel nuovo lavoro di domestica. È una sperimentazione cinematografica in cui le sue azioni corrono, l’una dopo l’altra, dentro una linearità temporale che è raffigurata da un tempo, invece, discontinuo, frammentato, proprio dell’arte.

Lucrecia Martel

Ormai volto noto della Mostra veneziana, a cui ha preso parte in più occasioni anche come membro (nel 2008) e Presidente (nel 2019) di Giuria, Lucrecia Martel nasce in Argentina, a Salta, nel 1966. Regista e sceneggiatrice, i suoi più grossi successi sono stati La ciénaga (2001), La niña santa (2004), La mujer sin cabeza (2008) e Zama (2017), quest’ultimo co-prodotto con Pedro Almodóvar.