incroci-day2

16. INCROCI DI CIVILTÀ – DAY 2

giovedì
30 Marzo 2023

La giornata di giovedì 30 marzo inizia alle 10 all’Auditorium Santa Margherita con l’autrice slovacca, Jana Karšaiová, e con la giovane autrice italiana Sabrina Efionayi in conversazione con il docente e scrittore Alessandro Cinquegrani sul tema dell’identità e della scrittura. Entrambe le autrici hanno una provenienza diversa ma scrivono in lingua italiana: Karšaiová proviene dalla Slovacchia ma risiede in Italia, in Veneto, Efionayi è di origini nigeriane ma nata e cresciuta in Campania.
Novità di quest’anno, l’intersezione fra la letteratura e la musica: all’indomani dell’atteso concerto al Teatro Malibran, Marisa dos Reis Nunes (Mozambico/Portogallo), più nota come Mariza, è protagonista all’Auditorium Santa Margherita alle 12 dove conversa con Monica Simas. Alle 15 l’incontro con Laura Forti (Italia) e Jacques Fux (Brasile) in dialogo con i docenti Mimmo Cangiano e Vanessa Castagna; e alle ore 17 l’iraniana Nasim Marashi conversa con Daniela Meneghini, in un incontro promosso dal Progetto LEI di Ca’ Foscari per rafforzare il ruolo sociale ed economico delle donne nel mondo del lavoro.
Al Teatrino di Palazzo Grassi si chiude la seconda giornata, alle 20, con la scrittrice giapponese Ryōko Sekiguchi in conversazione con Giorgio Amitrano, studioso nipponista dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale e Caterina Mazza, nipponista cafoscarina, che ci aiuteano a scoprire questa delicata poetessa, autrice di prosa e saggistica e traduttrice, impegnata nella divulgazione della cultura e della cucina giapponese in Europa.
Alle 20.00 in parallelo a Palazzo Trevisan degli Ulivi, sede del Consolato di Svizzera a Venezia, l’incontro con Hildegard E. Keller, studiosa, saggista e scrittrice svizzera, a partire dal suo ultimo libro, in uscita per Guanda proprio nei giorni del festival, Quel che sembriamo, dedicato alla figura della grande filosofa Hannah Arendt. Hildegard Keller dialoga con la germanista Cristina Fossaluzza, direttrice del Progetto Waterlines-Residenze letterarie e artistiche a Venezia.

 

GIOVEDÌ 30 MARZO

• h. 10.00
Auditorium Santa Margherita
JANA KARŠAIOVÁ (Slovacchia / Italia)
SABRINA EFIONAYI (Italia)

• h. 12.00
Auditorium Santa Margherita
MARIZA (Mozambico / Portogallo)

• h. 15.00
Auditorium Santa Margherita
LAURA FORTI (Italia)
JACQUES FUX (Brasile)

• h. 17.00
Auditorium Santa Margherita
NASIM MARASHI (Iran)

• h. 20.00
Teatrino di Palazzo Grassi
RYŌKO SEKIGUCHI (Giappone)

in parallelo

• h. 20.00
Palazzo Trevisan Degli Ulivi
HILDEGARD E. KELLER (Svizzera)

www.unive.it
WHERE
WHO
WHO

Il fado intimo di Mariza incontra Incroci di Civiltà